QUALE SPAZZOLINO SCEGLIERE?

Davanti a uno scaffale colmo di spazzolini di tutte le forme e colori viene spontaneo porsi tale domanda!

Chi preferisce lo spazzolino con le setole morbide per non far sanguinare le gengive, chi quello a setole dure perché pulisce più a fondo…

Per dare una risposta una e semplice ci affidiamo alle linee guida del Ministero della Salute:

“L’utilizzo di uno spazzolino elettrico è raccomandabile.

Forza della raccomandazione A Grado dell’evidenza I”

Dello stesso parere sembra essere la Cochrane Colaboration, che è una organizzazione internazionale no-profit che ha come suo fine quello di raccogliere informazioni in campo clinico-sanitario da diffondere al mondo, specie attraverso una scrupolosa revisione degli articoli scientifici e del loro metodo di analisi.

A riguardo la loro revisione dice: ” Gli spazzolini elettrici riducono la placca e la gengivite più degli spazzolini manuali nel breve e lungo termine. L’importanza clinica di questi risultati rimane non chiara. L’osservazione di linee guida metodologiche e una maggior standardizzazione del disegno dello studio porterebbe maggiori benefici nei futuri trial e meta-analisi… Gli effetti collaterali [nell’uso dello spazzolino elettrico]. sono localizzati e temporanei.

 

Powered versus manual toothbrushing for oral health (review)

Yaacob M, Worthington HV, Deacon SA, Deery C, Walmsley AD, Robinson PG, Glenny AM. Cochrane Database of Systematic Reviews 2014, Issue 6. Art. No.: CD002281

Senza titolo

Questa voce è stata pubblicata in Amalgama, Carie, Igiene Orale, Pedodonzia, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *